L’Acquario di Genova è il più grande acquario italiano, il secondo in Europa, dopo quello di Valencia in Spagna, e il nono nel mondo.

Questa grande struttura venne inaugurata nel 1992, nel quadro delle manifestazioni che celebrarono i 500 anni della scoperta dell’America ad opera di Cristoforo Colombo e dei suoi uomini.

Si trova su un’area di 9700 metri quadrati. Il progetto è del famoso architetto genovese Renzo Piano, mentre l’architettura interna è opera dell’architetto statunitense Peter Chermayeff.

Da allora l’Acquario è stato ampliato sfruttando lo scafo di una nave (la Nave Italia), in grado di contenere molte vasche aperte.

L’Acquario è stato progettato secondo criteri di avanguardia; l’acqua viene prelevata al largo del mar Ligure, depurata e disinfettata e poi inserita nelle vasche. Le vasche, a loro volta, sono dotate di impianti per filtrare l’acqua marina e mantenerla pulita.

Ai visitatori sembra di essere realmente sott’acqua. Possono infatti passeggiare tra i mari e le acque più belle del mondo, immergere le mani nelle vasche e toccare direttamente i pesci.

Tra le decine di vasche particolarmente belle e interessanti sono le cinque grandi vasche visibili da entrambi i piani dell’acquario, che ospitano delfini, squali, foche, trichechi e tartarughe, oltre a innumerevoli altre specie di pesci.

Hai in programma una visita al meraviglioso Acquario di Genova e vuoi avere maggiori informazioni su biglietti, orari e prezzi? Ti consigliamo allora di andare sul sito ufficiale www.acquariodigenova.it

Sempre nel porto di Genova Renzo Piano ha anche progettato il Bigo, un ascensore panoramico che sale fino a 40 metri di altezza e permette di avere una vista della città a 360 gradi.