La Cupola San Pietro svetta immensa e grandiosa in cima alla Basilica di San Pietro, simbolo della Città del Vaticano. I romani la chiamano il Cupolone ed è uno degli emblemi più celebri di Roma.

Chi ha progettato la Cupola San Pietro?

Fu progettata da Michelangelo Buonarroti. Nel 1546, infatti, dopo la morte di Giuliano da Sangallo, papa Pio III nominò Michelangelo architetto pontificio e lo incaricò di progettare la cupola che avrebbe dovuto innalzarsi esattamente sopra la tomba dell’apostolo Pietro.

Michelangelo, che all’epoca aveva già 70 anni, si lanciò con entusiasmo nell’impresa. Fece piazza pulita di tutti i progetti che negli anni si erano sovrapposti l’uno all’altro e rielaborò il primitivo progetto a pianta centrale di Donato Bramante, concentrandosi poi interamente sulla cupola.

Cupola di San Pietro descrizione

Nel disegno della nuova cupola è evidente l’influenza della Cupola di Santa Maria del Fiore del Duomo di Firenze dell’architetto Filippo Brunelleschi.

A differenza della cupola di Brunelleschi, però, quella di Michelangelo appare più gonfia, dando un effetto di maggiore imponenza.

La Cupola di Michelangelo s’innalza su un alto tamburo nel quale si aprono 16 finestre, divise tra loro da doppie colonne dalle quali si dipartono i 16 costoloni che si raccolgono tutti nella lanterna posta alla sommità.

La realizzazione della cupola proseguì per molti anni dopo la morte di Michelangelo, avvenuta nel 1564. Giacomo della Porta ereditò infatti il progetto, lo adattò e lo portò a compimento nel 1590.

Con il diametro interno di circa 42 metri e i 117 metri di altezza dal pavimento fino alla base della lanterna (che è alta a sua volta 18 metri), la cupola di Michelangelo superò in grandezza quella di Brunelleschi, di cui lo stesso Michelangelo, però, disse di aver progettato «la sorella più grande, non più bella».

Come fare per visitare il Cupolone?

Visitare Cupola San Pietro è un’esperienza unica, che certo non potete perdere se siete in visita a Roma, la città eterna, anche se solo di passaggio.

Volete sapere Come salire sul Cupolone di San Pietro? Quanto si paga per salire sulla Cupola di San Pietro? Quanti gradini bisogna salire? Vi invitiamo a visitare il sito ufficiale www.vatican.va per organizzare al meglio la vostra visita.