Gelato fritto (Cina)

gelato fritto

Per la preparazione del gelato fritto, versare l’acqua in una ciotola e aggiungere la fecola, mescolando per far incorporare la pastella. Setacciare insieme il lievito e la farina e aggiungerli piano piano all’acqua, mescolando con una frusta per non formare grumi. Aggiungere l’uovo.

Coprire la ciotola con della pellicola e mettere la pastella a riposare in frigo per una notte. Prendere il gelato e formare 6 palline. Infilzarle con uno stecchino e metterle nel freezer su un vassoio per una notte.

Qualche ora prima di preparare il gelato fritto, togliere il gelato dal freezer e, con l’aiuto dello stecchino, immergere completamente la pallina dentro la pastella. Rimettere le palline di gelato in freezer a raffreddarsi.

Al momento di servire il gelato fritto, prendere un pentolino dai bordi alti e aggiungere olio di semi in abbondanza. Quando l’olio sarà caldo, tuffare le palline di gelato e lasciarle friggere per 15 secondi, fino a che la pastella non diventa gonfia e dorata. Servire il gelato fritto con una spolverata di zucchero a velo.

Ingredienti (per 4/6 persone)

  • 400 g di gelato vaniglia o cioccolato
  • 70 g di fecola di patate
  • 180 g di farina 00
  • 2 l d’acqua ghiacciata
  • 1 uovo
  • 40 g di zucchero a velo
  • un cucchiaino di lievito vanigliato
  • olio di semi per friggere

text3445                                 text3482