Palazzo Centani – Casa di Carlo Goldoni

Palazzo Centani - Casa di Carlo Goldoni, Venezia, San Polo 2794
Palazzo Centani - Casa di Carlo Goldoni, Venezia, San Polo 2794

A Palazzo Centani vi nacque Carlo Goldoni, il 25 febbraio 1707. Carlo Goldoni è il grande rinnovatore del teatro italiano.

«Sono nato a Venezia, nel 1707, in una grande e bella casa, situata tra il ponte dei Nomboli e quello della Donna Onesta, all’angolo della calle di Ca’ Centanni, nella parrocchia di San Tomà».

Così l’ottantenne Carlo Goldoni, a Parigi ormai da venticinque anni, ricorda la sua casa natale – Palazzo Centani – all’inizio dei Mémoires.

Eretto nel XV secolo, Palazzo Centani, in stile gotico, si affaccia sul canale. Qui, verso la fine del XVII secolo, si stabilisce il nonno paterno di Carlo Goldoni, un notaio di origine modenese, e la sua famiglia vi abita fino al 1719. Carlo vi passa gli anni dell’infanzia.

Attualmente la casa è stata trasformata in un museo e ospita un centro di studi teatrali goldoniani. Il museo si trova al primo piano, disposto su tre sale. Vi sono rappresentate tramite cimeli, arredi, dipinti, illustrazioni di commedie goldoniane e pannelli esplicativi la vita e l’opera di Carlo Goldoni, e il contesto del teatro e della società veneziana del XVIII secolo.

Spicca nell’allestimento una sala dedicata alle marionette originarie del XVIII secolo.