Lo Spedale degli Innocenti è il primo orfanotrofio pubblico d’Europa, destinato all’accoglienza di orfani e bambini abbandonati. L’edificio si affaccia sulla bellissima piazza di Firenze della Santissima Annunziata.

Filippo Brunelleschi, Ospedale degli Innocenti (cioè i bambini abbandonati), 1419-1444, Firenze.

Dove si trova l’Ospedale degli Innocenti di Brunelleschi?

Spedale degli Innocenti storia e descrizione

Fu iniziato da Filippo Brunelleschi nel 1419, mentre lavorava alla cupola del Duomo, su commissione dell’Arte della Seta e degli Orafi, di cui era membro; la presenza del Brunelleschi nel cantiere è attestata dai documenti fino al 1427, mentre negli anni seguenti il progetto sarà terminato dai suoi collaboratori.

La costruzione è divisa in due parti: il piano terra è un lungo porticato con archi a tutto sesto su colonne corinzie. Il piano superiore è costituito da una loggia chiusa.

In corrispondenza degli archi sottostanti, si aprono delle finestre rettangolari sormontate da un piccolo timpano triangolare.

La novità che caratterizza questo edificio rispetto alle strutture di epoca medievale è l’utilizzo di elementi del mondo classico (colonna, capitello e arco a tutto sesto). Brunelleschi li dispose sulla base delle leggi della prospettiva e su precisi calcoli matematici.

L’altezza della colonna infatti è uguale alla distanza fra due colonne consecutive e alla profondità del portico.

Brunelleschi aveva capito che il linguaggio architettonico classico non era fatto solo di forme (basi, capitelli, fregi) ma anche e soprattutto di rapporti proporzionali, necessari per rendere l’architettura perfetta e come tale dotata di quella bellezza rasserenante che la fa diventare eterna.

Il primo edificio moderno del Rinascimento

Nella sua impostazione “classica” lo Spedale degli Innocenti divenne così il primo edificio moderno del Rinascimento.

Nello stesso periodo in cui iniziò lo Spedale degli Innocenti, Brunelleschi fu incaricato di ricostruire a Firenze la chiesa ufficiale della famiglia Medici: la Basilica di San Lorenzo.

L’Ospedale degli Innocenti Firenze oggi ospita il Museo e l’Istituto degli Innocenti, con asili nido, una scuola materna, tre case famiglia destinate all’accoglienza di bambini in affido familiare e madri in difficoltà. Ospita inoltre alcuni uffici di ricerca dell’UNICEF.

Per maggiori dettagli e informazioni vi invitiamo a consultare il sito ufficiale www.museodeglinnocenti.it