Su Nuraxi di Barumini, villaggio nuragico in Sardegna

Veduta aerea di Su Nuraxi, Barumini (Cagliari)
Veduta aerea di Su Nuraxi, Barumini (Cagliari)

Su Nuraxi è il grandioso complesso nuragico nei pressi di Barumini (Cagliari) riportato alla luce durante gli scavi compiuti tra il 1950 e il 1957. La sua costruzione risale al II millennio a.C.
Dal 1997 il villaggio nuragico Su Nuraxi è considerato Patrimonio mondiale dell’umanità.

Fra i 7000 nuraghi disseminati in tutta la Sardegna, il villaggio Su Nuraxi è uno dei meglio conservati.

Questo insediamento nuragico è composto da una torre primitiva, attorno alla quale si addossa un bastione a quattro torri. Il villaggio intorno è costituito dai resti di una cinquantina di capanne, di forma per lo più circolare, abitate dalle famiglie dei soldati e da artigiani.

Tra le capanne rinvenute, le più significative sono apparse quella riservata al capo della comunità, più grande e più articolata nella struttura, e la capanna riservata alle assemblee degli abitanti, nella quale sono state ritrovati simboli delle divinità adorate.

Altri ambienti sono stati riconosciuti come officine, che testimoniano il largo sviluppo della metallurgia del bronzo presso le comunità nuragiche, testimoniato anche dalle fornaci e dai depositi di materiali non ancora lavorati ritrovati nei nuraghi.

Gli scavi hanno anche riportato alla luce oggetti in bronzo.

Per un approfondimento di carattere storico si consiglia di leggere qui.